FLC CGIL: AGGIORNAMENTI SETTIMANALI

FLC CGIL: AGGIORNAMENTI SETTIMANALI

Salve a tutt@, una riflessione dopo i fatti di Roma, dove una Scuola ha pubblicato sul proprio sito dati socio economici dei plessi e delle famiglie afferenti all’Istituto.

Sono decenni che si trascura la scuola e le si impongono modelli neo liberisti che sono diventati riferimenti sociali e politici dominanti. Si sta determinando una mutazione genetica della scuola e dell'istruzione, iniziata con la politica del contenimento della spesa e seguita dalla chimera delle riforme a costo zero. Il primato dei diritti e dei valori costituzionalmente garantiti è stato gettato all'ultimo posto, per lasciare posto a statistiche e graduatorie.  L'uso distorto dei dati Invalsi e dei Rav, utilizzabili al limite come strumento di autodiagnosi, li porta a divenire strumenti di mercato, dando il via ad aberrazioni come quella romana. 

Ora ci si  meraviglia, ma se gli unici metri di misura sono divenuti il profitto, il denaro ed il reddito, questo porta la scuola a diventare un supermercato: luogo dove esibire e spendere la propria ricchezza, accontentare i clienti  in un crescendo che induce ogni scuola a distinguersi, per attirare sempre nuovi clienti da accontentare ulteriormente e da contendere alle altre.

IN ALLEGATO: contro la scuola di classe, per una scuola inclusiva

                      Bonus docenti confluisce nel fondo di istituto, ripristinate prerogative sindacali

                      DSGA, richiesta proroga validità requisiti accesso al ruolo per DSGA

                      Nel 2020 fare pagamenti tracciabili per detrarre le spese nella dichiarazione dei redditi

                      Cambia anno di prova dei docenti, scompare bilancio finale delle competenze

                   Landini: ridurre le tasse e cambiare la Fornero

                                                             

 RESTIAMO UMANI